>>>   -30% su ADVANTIX e FRONTLINE (clicca qui per la promo)   <<<

Assistenza clienti 3347720502    dal Lun. a Ven.: 9:00-12:30 - 15:30-18:00

>>>   -30% su ADVANTIX e FRONTLINE (clicca qui per la promo)   <<<

Tutto quello che c da sapere sulla congiuntivite

Tutto quello che c da sapere sulla congiuntivite

La congiuntivite un disturbo che pu avere origine da molte cause, dalle allergie stagionali alle infezioni batteriche. Ma quanti tipi di congiuntivite esistono? E i sintomi quali sono? In questo articolo rispondiamo alle domande pi comuni sulla congiuntivite

11/05/2023 09:18:00 | nowfarma

La congiuntivite è una delle malattie più diffuse che riguardano gli occhi. Il più delle volte si presenta in forma occasionale, ma per molte persone è un disturbo a carattere cronico. Vediamo di seguito cos’è la congiuntivite, quali sono i vari tipi di congiuntivite e i sintomi associati.

Cos’è la congiuntivite

La congiuntivite è un'infiammazione che riguarda la congiuntiva, una sottile membrana mucosa che ricopre la superficie anteriore del bulbo oculare e la superficie interna delle palpebre. La funzione della congiuntiva è quella di proteggere l’occhio dai corpi estranei e dalle infezioni ad opera di microorganismi, ma talvolta può capitare che essa stessa si infetti o si irriti a causa di molteplici fattori.

Sintomi della congiuntivite

Chi soffre di congiuntivite si trova a combattere con questi sintomi:

  • Occhi rossi
  • Secrezioni lacrimali
  • Secrezioni di pus
  • Sensazione di corpo estraneo negli occhi
  • Palpebre gonfie
  • Fotofobia
  • Dolore e prurito
  • Visione offuscata.

Tipi di congiuntivite

Non tutte le congiuntiviti sono uguali, ne esistono infatti varie tipologie:

  • Congiuntivite allergica: si scatena in risposta ad allergeni quali pollini, acari, peli di animali, ingredienti nei cosmetici ecc. Gli allergeni possono agire a livello stagionale dando luogo alle congiuntivite allergiche stagionali, oppure in tutti i periodi dell’anno, in questo caso si parla di allergie perenni.
  • Congiuntivite irritativa: scatenata dall’esposizione diretta ad agenti irritanti come polveri, smog, vernici, raggi solari, vento, disinfettanti delle piscine. Si manifesta con un forte bruciore, prurito agli occhi e produzione cospicua di lacrime, talvolta con secrezioni purulente.
  • Dermatocongiuntivite da contatto: come suggerisce il nome, si manifesta come risposta al contatto con alcuni agenti. Un sotto-tipo di questa tipologia di congiuntivite è la congiuntivite gigantopapillare, scatenata dall’uso di lenti a contatto (solitamente quelle morbide), o dall’ingresso di corpi estranei. Quest’ultima è riconoscibile perché tende a gonfiarsi la zona palpebrale.
  • Congiuntivite virale: deriva dall’infezione ad opera di virus come Herpes Simplex (responsabile anche dell’Herpes labiale) o Herpes Zoster (che causa un’infezione chiamata Fuoco di Sant’Antonio). Sintomi caratteristici sono il rossore e il gonfiore alle palpebre, accompagnato da difficoltà visive. Nei casi più gravi a questi sintomi si accompagnano anche febbre, mal di gola, tosse e linfoadenopatie.
  • Congiuntivite batterica: in questo caso sono responsabili i batteri come Streptococchi, Stafilococchi, Neisseria, Gonorrhorrea, Pseudomonas aeruginosa, Chlamydia trachomatis, Haemophilius influenzae.

Rimedio per la congiuntivite suggerito da Nowfarma

Fexactiv 3 Mg/Ml + 0,5 Mg/Ml Collirio, Soluzione 1 Flacone Ldpe Da 10 Ml: indicato negli adulti e negli adolescenti di età superiore a 12 anni, per il trattamento sintomatico degli stati allergici ed infiammatori della congiuntiva, accompagnati da fotofobia, lacrimazione, sensazione di corpo estraneo nell'occhio e dolore.

Prodotti correlati

Se hai trovato utile questo articolo potrebbero interessarti anche...

Recensioni certificate

Sappiamo come rendervi felici